Realizzare un orologio minimal

Realizzare un orologio minimal

Questa volta condivideremo l’opportunità di realizzare un orologio da tavolo, ma la stessa procedura può riguardare anche la realizzazione di un orologio da parete.

Prima di tutto vediamo di cosa abbiamo bisogno:

  • Un meccanismo da orologio;
  • Foglio di carta patinata grammatura 250;

Fermiamoci a spendere qualche parola su questi due fondamentali elementi: il meccanismo possiamo anche recuperarlo smontandolo da un vecchio orologio, altrimenti si acquista in cartolibreria.  Esistono due versioni: un meccanismo con gancio per appenderlo alla parete e uno senza. Nella scelta bisogna già immaginare il tipo di utilizzo.  Fondamentale per la riuscita del nostro progetto è la scelta di cartoncini di grammatura 250, cioè di una certa consistenza.

Prendiamo un formato A4 (210 × 297 mm) del colore che più ci piace.

Per il nostro tutorial ho scelto un cartoncino patina oro per avere alla fine l’idea di un oggetto ‘prezioso’ ed importante.

Su un piano perfettamente pulito,  usando molta delicatezza, giriamo il foglio e intercettiamo le diagonali del nostro rettangolo segnando l’incrocio con delle tacche e pratichiamo un piccolo foro. L’operazione va svolta con molta accortezza.

Inseriamo il meccanismo e facciamo uscire la filettatura sul lato colorato provvedendo a fissare il tutto con rondelle e un dado piatto in dotazione e fissiamo tutto in modo delicato.

Inseriamo subito dopo le lancette delle ore, minuti e secondi  e arrotoliamo il cartoncino a mo’ di tubo affinché prenda una forma curva tanto da reggersi in piedi.  Se necessario, possiamo aiutarci con l’inserimento di un paio di elastici.  Quest’ ultimo passaggio potrà essere ripetuto più di una volta fino a  che la forma  del cartoncino ci soddisfa e il foglio sta perfettamente in piedi.

Ovviamente possiamo anche realizzare  varianti al nostro progetto  inserendo e disegnando i numeri o le tacche delle ore … ma siamo del parere che il fascino di questo oggetto è legato alla sua essenzialità.

Buon lavoro … e non dimenticate di inserire nel meccanismo una batteria stilo  per il funzionamento !